IL COLPO DI CALORE

In estate quando si parla di amici a 4zampe spesso si sente parlare anche del Colpo di Calore.

❓ Ma cos’è esattamente?

❓ Quali sono le cause?

❓ Quali sono i sintomi?

❓ Si può prevenire?

Il Colpo di Calore, o anche detto Ipertermia, è un eccessivo aumento della temperatura corporea del cane che normalmente varia tra i 38° e i 39° C. e può essere causato da una prolungata esposizione a temperature elevate che nei casi più gravi può portare anche alla morte.

Purtroppo il nostro amico Fido viene colpito da questo fenomeno perché ha una traspirazione diversa da quella dell’uomo. Infatti non potendo sudare attraverso l’epidermide, può eliminare il sudore solo attraverso i cuscinetti delle zampe e attraverso la respirazione a bocca aperta con un aumento della salivazione e con la ventilazione prodotta dall’ansimare.

Tutti gli amici a 4zampe possono essere soggetti al colpo di calore se vengono esposti alle condizioni ambientali precedentemente descritte, ma ce ne sono alcuni ancor maggiormente predisposti.

SOGGETTI PIU’ A RISCHIO:

  • Brachicefali (Bulldog, Carlino, Boxer, Pechinese, Etc…)
  • Cani abituati a vivere in climi freddi (Siberian Husky, Alasckan Malamute, Samoiedo, Etc…)
  • Cani Obesi
  • Cuccioli
  • Anziani

SINTOMI

I Sintomi possono essere vari e conoscerli è molto importante per poter agire tempestivamente.

  1. Ansimare
  2. Diarrea e/o vomito. Nonostante possa comparire anche in concomitanza con altre patologie, la diarrea da colpo di calore presenta molte tracce ematiche
  3. Disidratazione evidenziata da un eccesso di sete.
  4. Alterato colore delle mucose e relativa capacità di riempimento
  5. Stato confusionale con possibile perdita di sensi
  6. Possibile perdita di urine e di feci
  7. Debolezza
  8. Battito cardiaco accelerato ed irrequietezza
  9. Possibili convulsioni
  10. Salivazione eccessiva (ipersalivazione) e più densa del normale.
  11. Cianosi (la pelle del cane diventa azzurrina a causa della mancanza di ossigeno).
  12. Temperatura corporea elevata

Questi sintomi iniziali tendono a degenerare molto rapidamente, arrivando nel caso più estremo alla morte.

COSA FARE?

✅ Mettere immediatamente il cane in un posto fresco ed ombreggiato

✅ Abbassare la temperatura corporea del cane in maniera graduale bagnando con acqua fredda (ma non troppo) le zone del corpo più soggette a scambio termico quali pancia, zampe, ascelle e l’inguine

✅ chiamare immediatamente il medico veterinario e portarlo successivamente in visita

COSA NON FARE?

❌ Immergere il cane in acqua gelata

❌ Esporre nuovamente il cane al caldo

PREVENZIONE

Ecco alcune regole da seguire per evitare che il nostro amico Fido abbia un colpo di calore:

  • Acqua fresca sempre a disposizione
  • Evitare di far uscire il cane nelle ore più calde della giornata
  • Non lasciare il cane in posti soleggiati e senza zone d’ombra