L’IMPORTANZA DEI GIOCHI: LEZIONE 2

Continua il nostro viaggio alla scoperta di piccoli e utili accorgimenti che possono fare la differenza per noi ed il nostro cucciolo.
La casa è pronta, ogni cosa è al proprio posto per accogliere al meglio il nostro pelosetto.
Appena entrato in casa lasciatelo libero di esplorare l’ambiente circostante senza disturbarlo; soprattutto nelle prime notti non lasciatelo dormire da solo chiuso in bagno, in garage o magari in giardino.

È appena stato separato dalla sua famiglia e si sentirà molto solo, impaurito ed indifeso. Lasciate che decida lui dove dormire e non forzatelo a fare cose che non si sente di fare.Oggi scopriremo l’importanza dei Giochi.
Nei primi mesi il cucciolo giocherà per poco tempo e passerà il restante tempo a dormire, ma con l’avanzare dell’età questi tempi s’invertiranno: sarà sempre più attivo e disposto a fare giochi impegnativi e divertenti con la sua famiglia.

I giochi sono molto importanti per lo sviluppo cognitivo del cane, è molto importante giocare con il proprio amico sia per rafforzare il binomio (cane-proprietario), sia per fargli fare esercizio fisico e mentale.
Si raccomanda di acquistare sempre giochi sicuri con le seguenti caratteristiche:
– resistenza
– dimensioni medie, il gioco non dev’essere troppo piccolo per il rischio di essere ingerito.

Oltre ai giochi classici, come palline e trecce, esistono giochi di attivazione mentale volti a far crescere le capacità del cane.
Ricordate: non lasciare tutti i giochi a disposizione del cane, quando hanno qualcosa sempre a loro disposizione ne sono meno attratti.

Per questo motivo lasciare un solo gioco a rotazione a disposizione del cane, così che ne sia costantemente affascianato.
Per ultimo, ma non per importanza… se oggi gli regalate una ciabatta vecchia, domani potrebbe mangiarsi
quella nuova. Per lui una ciabatta vale l’altra!

Non perdetevi la prossima lezione in cui si parlerà di come insegnare al cucciolo a fare i bisogni fuori casa.